Dallo Shopping in viaggio agli acquisti online.

La moda e lo stile sono per me molto importanti, nonostante la mia passione sia viaggiare e scrivere, cerco sempre di rimanere informata sulle ultime novità fashion. Come? Seguo molto volentieri le passerelle, leggo articoli e post di alcune mie colleghe blogger, ma soprattutto osservo le vetrine dei negozi. L’abito non fa il monaco, dicono, ma comunque è per me una buona presentazione di ciò che siamo dentro.

Cocco on the road at Lake of Iseo.jpg

Durante alcuni miei viaggi ho unito le mie due passioni, scoprire e fare shopping, così quando torno a casa, oltre alle foto, ho anche ricordi materiali da mostrare. Mi capita spesso che qualche mia amica mi chieda “Che bella borsa” o “Che belle scarpe” “Dove le hai comprate?”. Dubai, New York, Los Angeles, Hong Kong, Milano, Svizzera, Australia, Polinesia Francese, Maldive, ovunque io sia stata ho sempre preso un ricordino.

Talvolta mi sono ritrovata a comprare una qualsiasi cosa, basta portare con me un souvenir. Per molti la mania è quella di acquistare calamite, per me i pareo o pashmina, come alle Maldive o in Polinesia, dove nei mercati mi son divertita a sceglierne di colorerete e stravaganti.

Se invece dovessi pensare a 3 città dove ho comperato accessori o vestiti di brand famosi ed importanti, sicuramente vi direi Dubai, Londra e Hong Kong e di queste 3 location concedetemi di darvi qualche consiglio.

Oxford Street - Cocco on the road

Dubai soprannominata da me il “paese dei balocchi”. Vi ho già raccontato cosa fare e cosa vedere (Dubai, il paese dei balocchi) con i suoi tantissimi centri commerciale che diventano delle vere e proprie città con  all’interno non solo negozi, ma anche ristoranti, bar, hotel, area giochi per bambini, piste da sci, pattinaggio sul ghiaccio, acquario e molto altro ancora. Il mio preferito è il Dubai Mall sito vicino alla torre più alta del mondo il Burj Khalifa.

Al suo interno troverete negozi di ogni tipo dai lussuosi Chanel, Chloé, Dior, Dolce & Gabbana, Gucci, Louis Vuitton (giusto per citarne qualcuno), fino ad arrivare alla moda prêt-à-porter come Guess, Etro, La Martina, Mango ed altri 1200 attività commerciali dove potersi sbizzarrire. Come potermi far sfuggire l’occasione di acquistare una borsa del mio brand preferito: Louis Vuitton.

My Louis Vuitton's Bag - Cocco on the road.jpg

Londra è la city che preferisco visitare ogni anno nel periodo natalizio. Potrei perdermi qualsiasi occasione ma mai il consueto week end per scoprire luoghi, musei, attrazioni e shopping accompagnata da luci, colori, canti natalizi e negozi addobbati. (Londra, come affrontare un viaggio soli con i bambini).

Parliamo in questo caso di Oxford Street, la via dello shopping, dove ogni giorno tantissimi inglesi ma anche molteplici turisti, percorrono questa lunga strada, dove negozi, centri commerciali, bar e ristoranti si alternano per offrire ciò di cui si ha bisogno.

Ma non dimentichiamo il famosissimo Harrods, in Brompton Road, che per il Natale si veste in festa, con vetrine e luci da favola, donando ancora più bellezza al luogo. Visto che Natale viene una sola volta all’anno, visto che ogni tanto mi piace concedermi un piccolo lusso, visto che in fondo me lo merito, mi sono regalata un bel paio di Jimmy Choo. Ogni donna dovrebbe possedere un paio di Jimmy Choo.

Ultima meta che consiglierei per lo shopping è Hong Kong. Landmark è la via del lusso, dove si affiancano negozi di alta moda e prêt-à-porter, che scintillano con vetrine particolari e luci che la sera creano un’atmosfera unica. Vicino a Causeway Bay dove tradizione e modernità si uniscono per creare ciò che è questa città.

Un via vai di tantissima gente, così tutta insieme non l’ho mai vista, se non qui ad Hong Kong (Forse a New York). Mi sono concessa un altro piccolo lusso dentro il negozio di Gucci, una borsa da aggiungere alla mia collezione, raffinata ed elegante, come è nello stile di questo brand.

Ecco la lista dei mie paesi preferiti per gli acquisti. Ma a volte non serve andare lontano per fare shopping. Se ho bisogno di fare regali o comprare qualcosa al volo lo shopping on line è l’alternativa giusta per chi, come me a volte non dispone di mezzi o tempo per girare. Un sito che ho scoperto da poco ma che mi piace molto per la sua facilità e semplicità nelle ricerche è Obsessory.  Strutturato bene, diviso per pagine di ricerca uomo, donna, accessori, saldi e novità.

QUI TROVERETE IL MIO ARTICOLO CHE HO SCRITTO SUL BLOG DI OBSESSORY

È una piattaforma utile per cercare sia vestiti di alta moda che abbigliamento prêt-à-porter; è sufficiente impostare filtri di ricerca con prezzi, colori, marchi. In base a quelli si verrà indirizzati al sito che corrisponde alla nostra richiesta dove sarà possibile acquistare.

Ho comprato le scarpe, accessori, cinture, abiti e prodotti di bellezza: provato e approvato.

Non mi resta che auguravi buoni acquisti a tutti voi.

FOLLOW ME: IG coccostyle.cotr

 

 

 

 

 

 

 

 


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

img_6212
Shopping ad Hong Kong

 

 

 

 

 

 

Clarins6
Profumi d’estate

 

 

 


9 thoughts on “Dallo Shopping in viaggio agli acquisti online.

  1. Giusto Marika!
    Potrebbe essere un week – end lungo di shopping, il nostro viaggetto da #PartiamoInsieme! ☺😂

    Il problema é … chi ci scolla poi dallo shopping?

    Destinazioni un po’ diverse? Che ne pensi di una capatina nella suadente Lisbona?

    Meta ottima per fare acquisti a prezzi davvero convenienti per i pellami: scarpe, borse e giacche a #gogò … bun prezzo e rifiniture artigianali!😎

    Alternativa? Abu Dhabi😊😉

    Ciaooo … shoppinghiamoci! ☺☺

    1. Si io vengo a Lisbona però ho già capito che con te meglio portare una carta prepagata, cioè con un limite, se no 🙈🙈🙈

  2. Io, da bravo maschietto poco interessato allo shopping, mi limito, talvolta, alle calamite. Quando sono in vena di fashion, una t-shirt ;-). Ma devo trovarmi proprio ispirato 🙂

  3. Marika, io e te dobbiamo organizzare un weekend di shopping in qualche capitale europea! Anche a me piace comprare qualcosa da indossare quando vado in un posto: ho ancora una camicia comprata a Seattle anni fa e che non butterò via nemmeno quando sarà a pezzi.
    Mi piace quello che dici a proposito di concedersi qualche lusso perché ce lo meritiamo. Bellissime in particolare le Jimmy Choo. Pensa che io sono andata una volta fino a Zurigo e un’altra a Parigi quasi esclusivamente per comprare due borse di due marche che qui in Italia non si trovavano 😉

    1. Qualche sfizio va tolto sennò che gusto c’è. Quello del viaggio shopping in una capitale europea io stavolta proporrei Parigi, giusto per stare in teme fashion. 😉

Lascia il tuo commento