Arrivederci Barcellona!

Siamo pronti a partire, le valigie sono li, piene di altre scoperte e novità in cui ci siamo imbattuti in questi giorni intensi. Lasciare questa magnifica città che in questi giorni ci ha ospitato ci rattrista, ma come ogni viaggio c’è un’inizio e una fine.

Abbiamo fatto un rewind nel passato e dato un’occhio al futuro che ci attende.

1456433149881

Ci siamo persi tra gli stand del Mobile World Congress, curiosando come bambini e parlando con tante persone che come noi avevano voglia di conoscere e sapere cosa la tecnologia ci riserverà. Come i Kids watches per la sicurezza dei nostri figli, senza tralasciare l’aiuto che un dispositivo come il Pet Tracker possa dare a noi e ai nostri amici a 4 zampe. La sicurezza e la tranquillità sono due cose fondamentali per vivere al meglio e tra tutto quello visto in questa esposizione, direi che questi due accessori sono quelli che più hanno attirato la mia attenzione.

Non dimentichiamo però che la tecnologia non sarebbe nulla senza un solo uomo che la produca ma è altrettanto vero che troppa tecnologia può cancellare quello che realmente siamo, persone.

La civiltà sta producendo macchine che si comportano come uomini e uomini che si comportano come macchine.
(Erich Fromm)

Restiamo con i piedi per terra, facciamo che la ricerca e lo sviluppo di nuovi dispositivi ci aiutino a migliorare la qualità della vita, senza però esagerare.

Dopo tanta tecnologia abbiamo anche avuto bisogno di fare delle belle passeggiate per le vie di Barcellona. Respirare la storia e la cultura che questa città offre ai turisti ma anche alle persone che ci vivono è immensa. Musei, cattedrali, palazzi, sculture e fontane nonostante facciano parte del passato restano ciò che affascina e stupisce veramente.

1456433520693

Barcelona 4

Questa è una delle città che offre molto di giorno e di notte, una città che non dorme mai e con il suo continuo via vai di gente riempie le strade di allegria e vivacità, dando un colore diverso a tutto ciò che la circonda. Come il mare, che ne fa da cornice rendendo questo luogo completo in tutte le sue sfaccettature.

Barcellona e il porto Vecchio (Port Vell). Dopo una bella passeggiata tra le mure e le strade della città, finito il viale della Rambla sbucherete al Port Vell. Tra shopping al centro commerciale Maremagnum e la camminata che potete continuare sul lungomare, Barcellona offre tutto a tutti. Il lungomare di Barcellona che in catalano si chiama Passeig Marítim de Barcelona è stato concepito nel 1992 quando la città si preparò ad ospitare le Olimpiadi e nel 2004 è stato ampliato arrivando a raggiungere la sua lunghezza attuale di 5km. Una bella passeggiata, degustazione di paella nei ristoranti sul mare e perché no, se fa caldo, anche un bel bagno e tanto sole sulla spiaggia.

Barcelona 21

Consigliamo a tutti di visitarla anche famiglie con bambini, perché come detto prima, è una città così completa da offrire sia ai grandi che ai piccini tanto divertimento e conoscenza.

Bene è ora di ripartire, ci auguriamo come al solito di poter ritornare a visitarla, perché ogni volta è come se fosse la prima. Buon viaggio a tutti!

 

 


5 thoughts on “Arrivederci Barcellona!

Lascia il tuo commento