Malta on the Road: come girare l’isola in 24 ore.

Vi sembrerà strano, forse assurdo, ma è possibile girare alcuni dei luoghi più importanti di Malta in 24 ore. Come? Noleggiando un’auto!

Affittare automobili a Malta è piuttosto semplice: basta avere almeno 21 anni, una patente valida e una carta di credito (che servirà per bloccare il deposito). Con un budget di 20 € sarete in grado di noleggiare un veicolo, di piccole/medie dimensioni, con tutti i comfort necessari per viaggiare sicuri. Il deposito richiesto molto spesso non supera i 150 €, i quali verranno restituiti alla riconsegna del veicolo, sempre che quest’ultimo non abbia subito danni.

Ovviamente io l’ho fatto per voi! Ho girato soprattutto il sud dell’isola in meno di 24 ore.

Malta Daniela.jpg

Partendo da Sliema (località posizionata al centro dell’isola sulla parte est della costa), in 20 minuti io e la mia amica siamo arrivate a St. Peter’s Pool, nonchè una delle più belle e spettacolari piscine naturali di Malta. 

Dopo aver parcheggiato la macchina, abbiamo percorso a piedi un sentiero, raggiungendo di seguito la parte alta del luogo. La vista è spettacolare, si possono ammirare i colori, sentire il profumo del mare e godersi il silenzio.

Blue Grotto
St Peter’s Pool street
Blue Grotto 1
St Peter’s Pool

 

Blue Grotto 2
St Peter’s Pool

A 10 minuti da questa splendida riserva naturale, si trova Marsaxlokk, un tradizionale villaggio di pescatori situato nella zona sud-est di Malta.

Dani Esse ~ (@accadueodio) • Instagram photos and videos - Google Chrome_3

Dopo aver parcheggiato, in una delle vie interne, abbiamo percorso il mercato, spesso gestito da artigiani, il quale di domenica si trasforma nel tipico bazar del pesce.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il tempo di scattare qualche foto, acquistare prodotti artigianali come il famosissimo miele di Malta, successivamente ci dirigiamo ad uno dei migliori ristoranti dell’Isola, Filippo Italian Restaurant.

I proprietari, di ottima accoglienza, ci propongono i piatti del giorno, ovviamente basati sul pescato fresco della giornata. Ordiniamo dunque una frittura di pesce misto e una porzione di ravioli di ricotta fatti in casa. Un bel bicchiere di vino bianco, pane fresco e qualche contorno. Come dolce, azzardiamo una torta al pistacchio, fatta in casa ed assolutamente deliziosa.  Un ottimo pranzo, con prezzi molto convenienti, la qualità del cibo impeccabile e prodotti di prima scelta. Provato ed approvato.

Decidiamo di rimetterci in viaggio e visitare Blue Grotto, situata sulla costa meridionale di Malta, ad ovest di Iz-Zurrieq e di fronte al piccolo isolotto deserto di Filfla. Abbiamo trascorso un’oretta a rilassarci sugli scogli con uno scenario da favola, godendo del sole caldo e della brezza marina.

Blue Grotto
Blue Grotto

Blue Grotto 1

Essendo quasi ora di merenda, decidiamo di andare a Medina, antica capitale di Malta. Meta obbligatoria a Medina è sicuramente Fontanella Tea Garden, uno se non il più famoso ed amato bar/lounge dove si possono gustare dolci buonissimi, caffè, tè, ma anche piatti tipici, panini ecc.

Amy Appiani (@amy_thing) • Instagram photos and videos - Google Chrome

La giornata si conclude con una passeggiata sul lungomare di Sliema e una Cisk (birra maltese), soddisfatte della giornata all’insegna dell’avventura.

Che dire per concludere? Sicuramente tenete a mente che a Malta si guida con il sistema britannico, perciò se non vi sentite sicuri, potete optare per i tour con i bus rossi o spostarvi con gli autobus di linea, anche se nulla al mondo può battere il brivido di un viaggio on the road.

Daniela

Advertisements

Commenta