Un’oasi di relax… Isola di Naxos.

Insieme alla nostra amica Jessica andiamo ad esplorare e conoscere l’Isola di Naxos in Grecia. Ci racconta di un posto fantastico a volte quasi disabitato per via delle sue spiagge quasi deserte, senza incontrare nessun altro che il mare cristallino.

Nasso detta anche Naxos (in Greco Νάξος) è la più grande delle Isole Cicladi ed è situata nel Mar Egeo. Si tratta di un posto molto fertile e ricco di vegetazione grazie al fatto che al suo interno erge il monte Zas alto 1000 m. Quindi non sarà inusuale se durante un’escursione incontrerete greggi e pastori. Le strade tortuose ti accompagnano in panorami fantastici e ricchi di sensazioni uniche.

Le spiagge dorate e lunghissime, 98 Km di litorale, ove il turismo di massa, ovvero il caos e la calca di gente, sono inesistenti. Quindi relax, pace e tranquillità ed un mare cristallino e limpido dove è impossibile non sentire la voglia sfrenata di tuffarsi.

Ciò che ha lasciato la nostra amica sbigottita, oltre al mare fantastico, è la testimonianza architettonica veneziana che per anni, nei secoli addietro (1204-1537), ha occupato quest’isola. Ci sono più di 500 chiese e torri antiche. Il Castello di Chora, la capitale, si trova in alto ed arrivarci tra salite e discese di un paese immerso nella tradizione dei negozietti e le viuzze che ti conducono in un fascino senza tempo.

Naxos.jpeg

Dall’alto del Castello si può godere di un’ottima e spettacolare vista sul porto e sulla città. Nella Old Town troverete un labirinto di piccole e strette strade ricche di negozi di souvenir, bar e ristoranti che la sera si animano ed in ogni dove è possibile ascoltare musica della tradizione greca.

Per gli amanti dell’archeologia è altresì possibile visitare il portale di Apollo, il tempio di Dionisio e il tempio di Demetra ed i villaggi nell’entroterra che conservano il folclore del popolo naxiota.

Se invece siete amanti dello sport ed in vacanza proprio non riuscite e farne a meno, qui troverete windsurf, kite-surf, diving, snorkeling e trekking. Da non perdere le passeggiate a cavallo in mezzo alla natura sempre con la complicità di uno scenario fantastico sul mare.

Il cibo, l’ospitalità e la pulizia sono una delle cose che ha colpito molto la nostra amica, la quale non si aspettava tanta gentilezza e cordialità. In effetti anche nei racconti di Luka a Santorini e di Daniela ad Atene, sembra che il binomio alimenti ed accoglienza siano una delle caratteristiche principali del popolo greco e ci sentiamo quindi di consigliare a tutti una vacanza su una di queste isole, sia in coppia, che soli o anche con i bambini, la vacanza sarà sicuramente all’insegna dell’ottima scelta.

Grazie a Jessica di aver condiviso con noi la sua esperienza che, per noi viaggiatori, le vostre esperienze e racconti sono indispensabili per conoscere e far conoscere.

 

 

 


2 thoughts on “Un’oasi di relax… Isola di Naxos.

  1. Ho vissuto 4 mesi a Naxos anni fa, lavoravo come animatrice in un villaggio e ho avuto la possibilità di visitarla, ma soprattutto di vivere i suoi angoli e la sua gente… Per me, uno dei posti più belli che io abbia mai visitato, anche grazie al suo essere così selvaggia e incontaminata!!

Commenta