Intervista alla nostra amica Katia “Cuba un paradiso” (Interview with Katia “Cuba a Paradise).

Ebbene si, adoriamo sentire le vostre storie e le vostre esperienze. Se anche voi avete un viaggio da raccontare e condividere siamo lieti di ricevere i vostri diari di viaggio, scriveteci a coccoontheroad15@gmail.com o info@coccoontheroad.it.

Oggi vi raccontiamo la storia di Katia, che di Cuba si è innamorata e presto tornerà per rivedere il Paradiso.

QUANDO SEI ARRIVATA LA PRIMA SENSAZIONE CHE HAI PROVATO? Ad aspettarci c’era un gentilissimo taxista, che ci ha fatto sentire da subito ben accolti. Mentre ci portava in albergo ci ha parlato e mostrato la semplicità de L’Avana e della gente. Infatti a primo impatto mi è sembrata una città povera e non pulitissima.

LA GENTE COME TI E’ SEMBRATA? Accogliente, calda, allegra e simpatica.

CHE IMPRESSIONE HAI AVUTO SUL LORO MODO DI VIVERE E COSA TI E’ PIACIUTO? Hanno poco ma hanno tutto. Lo Stato da a loro il minimo per vivere, ma nonostante questo sono felici, allegri e ballano sempre.

TI SEI SENTITA LIBERA DI GIRARE O HAI AVUTO PAURA DELLA TUA INCOLUMITA’? Ho sempre girato liberamente senza avere alcuna paura.

COSA PENSI DELLE STRUTTURE E DEI RESORT? A L’Avana ho alloggiato al Best Western e mi sono trovata bene, pulito, cibo buono. A Varadero in un Hotel internazionale, pulito, funzionale, con cibo di tutti i tipi. A Cayo Largo in un resort gestione italiana dove si mangiava la pasta in maniera divina, beh il cuoco era italiano. Tutto sommato mi sono trovata bene ovunque.

LE SPIAGGE ERANO PULITE E SERVITE? A L’Avana non siamo stati al mare, a Cayo Largo erano paradisiache, non servite di tutti i confort perché molto naturali. A Varadero belle e servite.

HAI ASSAGGIATO PIATTI TIPICI? L’aragosta è uno dei piatti tipici e ovviamente non mi sono fatta mancare il Mojito.

HAI EFFETTUATO ESCURSIONI O VISITE GUIDATE? A L’Avana non ho fatto visite guidate, mi sono preparata prima e sapevo dove e cosa vedere. A Cayo Largo ho visitato la riserva naturale dove depongono le uova le tartarughe e il centro dove vengono curate.

TORNERESTI A CUBA? Oh si, anche subito, mi sono trovata bene, ho lasciato li il mio Paradiso.

 


Commenta