Cosa vedere ad Atene spendendo poco o niente.

Eccomi tornata

per parlarvi della seconda parte della mia avventura: cosa vedere ad Atene, (qui troverete la prima parte), senza spendere molto o niente.

In questo articolo parlerò delle ultime attrazioni che ho visitato e nella terza parte vi delizierò parlandovi delle usanze, cibi e bevande tipiche della Grecia, dandovi anche dei consigli, ma anche parlandovi di prezzi, mezzi di trasporto e quant’altro possa tornarvi utile.

Cosa vedere ad Atene: il Museo Benaki.

Giovedì mattina abbiamo visitato il Museo Benaki, cogliendo anche l’occasione visto che durante questo giorno settimanale, l’entrata è gratuita (si paga solamente per particolari mostre).

ll Museo Benaki è situato vicino piazza Syndagma, facilmente raggiungibile in quanto si trova poco più avanti dalla fermata della metropolitana.

L’edificio museale apparteneva a Antonis Benaki, collezionista di opere d’arte che vanno dall’ellenismo ai tempi moderni.

Il Museo espone soprattutto elementi appartenenti alla cultura nazionale, come ad esempio armi in bronzo, rari elmi, gioielli e vasellame del periodo arcaico, preziosi monili d’oro del III secolo a.C., mentre nella nuova ala del museo sono ospitate le opere del periodo cristiano e bizantino.

Al primo piano l’esposizione di oggetti di arte religiosa è ancora dominante, ma non mancano opere di quella profana come ricami, i teli di Rodi e gli abiti da sposa.

Al secondo e al terzo piano del Museo Benaki si trovano gli oggetti appartenenti ai combattenti della rivoluzione greca contro i turchi e dell’indipendenza e interessanti ricostruzioni di case popolari dell’epoca ottomana.

Cosa vedere ad Atene: Il Giardino nazionale.

Finito il tour presso il Museo, abbiamo deciso di fare una passeggiata presso il giardino nazionale di Atene, nonché Βασιλικός Κήπος, formalmente chiamati Giardini Reali.

Questo magnifico giardino è situato nei pressi dell’edificio del Parlamento ellenico, dietro piazza Syntagma, racchiudendo anche alcune antiche rovine, tamburelli e capitelli corinzi di colonne, mosaici ed altre caratteristiche.

533

Nella meraviglia del verde troverete anche un laghetto, animali ed un bellissimo parco-giochi per i più piccoli.

Shopping ad Atene.

Infine, abbiamo percorso la via che ci riportava in zona Monastiraki, famosissima per il suo shopping: negozi di souvenir, gioielli, borse e articoli in pelle, negozi di musica, spezie… Insomma un lungo percorso che ti invoglia ad entrare in qualsiasi negozio ed acquistare!

Spero che anche questo articolo sia stato coinvolgente per voi lettori e vi ringrazio per i commenti lasciati nell’articolo precedente. Capire e scoprire insieme un luogo anche con costruttivi scambi di opinioni.

Vi aspetto ad Atene per la terza e ultima parte.

 

Daniela


4 thoughts on “Cosa vedere ad Atene spendendo poco o niente.

Lascia il tuo commento