Lugano, in una giornata…

Qualche giorno fa, durante un impegno di lavoro, siamo passati per Lugano ed abbiamo deciso di inoltrarci e trascorrere un pomeriggio tranquillo, perché il suo fascino, ordine e pulizia viene decantato da molti e nella nostra curiosità abbiamo cercato di verificarne la veridicità.

Lugano è un comune svizzero del Canton Ticino e da quello che abbiamo visto rispecchia il loro stile ligio alla perfezione e alla pulizia. È una località turistica molto frequentata ed offre un panorama mozzafiato sul lago che incanta con la sua vista pittoresca, che ad una certa ora, dopo una bel pomeriggio di sole, la foschia comincia ad impadronirsi del paesaggio, salendo piano piano dalle sue acque limpide, inghiottendo tutto ciò che la circonda e creando un’atmosfera di mistero. Con il traghetto è possibile fare un coast to coast per ammirare le meraviglie delle sue coste.

Continuare la passeggiata presso il colorato Parco Civico, immerso nelle varianti dei suoi fiori, curato in maniera perfetta, dove una panchina può essere il luogo perfetto per rilassarsi, leggere un libro e nel frattempo perdersi tra lo scenario dei suoi paesaggi. Un percorso di frasi e citazioni importanti come una dolce poesia che si fonde con la bellezza dei suoi giardini fioriti.

Purtroppo in un pomeriggio non siamo riusciti a visitare il Monte Tamaro ma dai racconti dei nostri amici, che ci hanno accompagnato in questa piccola gita fuori porta,  il Monte è uno di quei posti che affascinano sia gli avventurieri che le persone a cui piace la natura incontaminata. Molti Ticinesi passano qui i loro fine settimana, è una di quelle mete ideali per passeggiare, fare un piacevole picnic, praticare sport (tra cui parapendio) e respirare aria pulita, lontano dal caos cittadino. C’è la funivia che porta in cima dove una pista con lo slittino meccanico diventa un gran divertimento per adulti e bambini. Frequentata da molte famiglie, dove a metà del percorso possono trovare un parco per lasciare che i propri figli giochino circondati dalla natura e dalle montagne, assicurandosi una vista da cartolina. La zona è anche servita da ristoranti che propongono piatti tradizionali.

Il clima di Lugano è continentale, influenzato dalle correnti alpine, con inverni rigidi e nevosi ed estati che possono essere sia afose che secche, ma mai insopportabili, sopratutto nelle zone di montagna. La primavera fa capolino con temperature piacevoli, ma che fino alla fine di aprile portano gelate notturne con un colpo di coda di aria fredda. Da maggio ad ottobre le passeggiate e le gite sono più indicate a chi come noi non sopporta molto il freddo.

La zona è bellissima, il paese senza alcun difetto di organizzazione, ma si sa che la qualità e la precisione hanno un prezzo e questi servizi sono tal volta un po’ carucci, come una semplice pizza possa costare molto di più che in Italia, ma ci sta, quando appunto ti accorgi che queste piccole cose, che fanno la differenza, alla fine rendono piacevole la vacanza, la gita o la semplice passeggiata, alla scoperta di un pezzetto della Svizzera.

Buon Viaggio a tutti!

 

 

 


Lascia il tuo commento