Zaino in spalla e via…

Se il vostro desiderio è partire per un viaggio on the road solo con uno zaino in spalla e siete alla ricerca di qualche consiglio giusto, questi miei accorgimenti possono aiutare chiunque alla preparazione e alla giusta attenzione per non dimenticare nulla di fondamentale lasciando a casa il superfluo.
Zaino in spalla.jpg
Si presuppone che partiate per un viaggio avventuroso e ricco di tante belle esperienze, quindi fondamentale sarà la macchina fotografica. La reflex ovviamente cattura delle immagini magnifiche, senza dubbio non la si può lasciare a casa. Ma se pensate che sia troppo ingombrante allora con una macchina fotografica compatta si possono comunque scattare delle fotografie discrete e, se siete bravi, possono anche diventare dei buoni scatti.
nikon-coolpix
Questo per me è un buon prodotto
Computer e tablet in commercio ce ne sono svariati, anche di piccole dimensioni e con peso ridotto. Ma se anche qui pensate siano oggetti troppo voluminosi allora un buon smartphone può esservi comunque di grande aiuto. Personalmente con il mio iPhone 7 plus riesco sia a fare video e foto spettacolari, che ascoltare musica e navigare in internet, social e blog in maniera efficiente.
Come abbigliamento, in base ovviamente al clima che troverete ed ai giorni della durata del vostro on the road, il consiglio è sempre lo stesso: pratico e utile. Uno o due paia di pantaloni (leggings per le donne) leggeri e/o termici in caso di clima freddo. Un paio di magliette manica corta o lunga ed un paio di felpe termiche o in pile. Almeno 3 cambi di indumenti intimi e calze (possibilità poi di lavare a mano), i piedi devono portarvi lontano quindi è meglio che restino asciutti e con un paio di scarpe comode ed adeguate che indosserete per tutto il viaggio. Pantaloncini o short e l’immancabile K-way.
zaino-in-spalla-3
Fondamentale sono lo spazzolino da denti, dentifricio, shampoo e doccia schiuma (se riuscite a trovare quei prodotti tutto in uno), di dimensioni ridotte max 100 ml. 3/4 pacchetti di fazzoletti di carta e 1 pacco di salviette umidificate, anche con agenti disinfettanti. Non dimenticate crema solare, fondamentale se si è esposti molto al sole e spray per prevenire punture di insetti.
Flip flop e costume da bagno sempre che sia necessario per il viaggio che state affrontando ed un asciugamano di medie dimensioni. Cappello e foulard sono altresì necessari per lunghe camminate all’aria aperta. Una borraccia termica che abbia gancio o corda da poter attaccare allo zaino o mettere a tracolla.
In ogni caso sia i vestiti che gli articoli da toilette possono essere acquistati ovunque ed anche a buon mercato, tipo alle bancarelle o mercatini del paese. Per poi lasciarli li o regalarli una volta che si riparte.
zaino-in-spalla-1
Aggiungerei una penna e un piccolo block notes per appuntare dei promemoria. Non dimenticate di fotocopiare i vostri documenti, passaporto e/o patente, almeno 3 copie da tenere a portata di mano in caso di bisogno. Se si hanno medicinali da portare ricordate le prescrizioni mediche (sempre fotocopiate) e ulteriori documenti utili in base al viaggio che andrete ad affrontare. È bene che sappiate che in tanti paesi dove è richiesta la vaccinazione (come ad esempio quella per la  febbre gialla) è importante che portiate con voi la copia del libretto vaccinazioni. In alcuni paesi può essere negato l’ingresso se non si mostra l’avvenuta immunizzazione. Non dimenticate l’assicurazione di viaggio, molto importante ed il numero di telefono dell’ambasciata in caso di necessità.
Per lo zaino consiglio un buon prodotto, con tessuto leggero ma allo stesso tempo resistente e se possibile anche impermeabile. Anche se non alla moda può essere molto utile un marsupio da agganciare in vita, dove mettere gli oggetti indispensabili e che serve avere a portata di mano.
Soldi e carte di credito al sicuro, se si riesce a cucire delle piccole tasche interne ai pantaloni o magliette in modo tale da rimanere addosso, pronti all’uso ma nascosti.
Questi che vi ho elencato sono alcuni dei piccoli consigli ed accorgimenti se si pensa di affrontare un viaggio on the road. Ogni caso e destinazione poi va studiato bene ed in base alle esigenze proprie e del posto va valutato ogni singolo passo alla preparazione del bagaglio. Può sembrare banale ma ciò che vi porterete in spalla sarà importante per vivere l’esperienza al meglio.
Voi avete qualche altro consiglio da aggiungere?
Advertisements

Commenta