Privacy Policy

Cappadocia giro in mongolfiera tra le valli della Turchia

by

Volo in mongolfiera…

Chi l’avrebbe mai detto che io, la fifona che soffre maledettamente le vertigini, sono riuscita a fare un giro in mongolfiera. D’altronde se si pensa alla Cappadocia, subito si abbina questa regione alle mongolfiere. Devo sfatare questo mito, cioè che qui si trovano solo palloni volanti, fortunatamente c’é molto altro da vedere. Quindi non scoraggiatevi se per causa tempo o coraggio non riuscite a fare questo tour, ma potete in ogni caso assistere allo spettacolo.

Cosa fare in Cappadocia

A Göreme le mongolfiere sono ovunque.

Ebbene si, ovunque vi troverete nei pressi della città di Göreme, potrete assistere allo scenario delle mongolfiere che sorvolano la città. Questo spettacolo lo si può ammirare dalle 7 circa del mattino fino alle 8.30. Molti hotel hanno la terrazza esterna che punta proprio sulla valle, quindi mentre farete colazione, sarete allietati dalla bellezza delle mongolfiere. Ora parliamo del mio coraggio, pari a zero, ma come potevo andare in Cappadocia e non approfittare di fare un bel giro in mongolfiera? Mi sentivo che me ne sarei pentita per tutta la vita.

Giro in mongolfiera Cappadocia

Come prenotare un giro in mongolfiera.

Qui state bene attenti, non potete prenotare il giro in mongolfiera quando vi trovate lì. Sappiate che ci vogliono dai 5 ai 10 giorni prima del vostro arrivo in Cappadocia, soprattutto in alta stagione, per riservare una mongolfiera. Questo accade perché la richiesta é davvero alta, molti turisti provenienti da tutto il mondo vogliono fare questa bellissima esperienza. Il consiglio è quello di contattare direttamente il vostro hotel dove avete fatto la prenotazione e farvi riservare un posto nel giorno che desiderate. In alternativa potete contattare direttamente la compagnia di volo che ho segnalato in fondo all’articolo. Il personale è gentile, preparato e l’organizzazione è impeccabile.

Costo giro in mongolfiera Cappadocia.

Il costo in Cappadocia per un giro in mongolfiera si aggira intorno ai 150 euro (sempre calcolando il cambio della valuta). Potrebbe sembrarvi veramente tanto, anche io all’inizio l’ho pensato, ma poi conoscendo da vicino tutta l’organizzazione ed il tipo di esperienza, credetemi che saranno soldi spesi bene. Risparmierete nel mangiare e nei tour successivi che farete qui in Cappadocia, come vi ho raccontato nel precedente articolo (Come organizzare un viaggio in Cappadocia).

Tranquilli che prima della giornata prestabilita la reception del vostro hotel vi fornirà l’orario e tutte le informazioni necessarie per questo tour. Nel frattempo io vi racconto la mia esperienza.

In mongolfiera Cappadocia

La faccia del terrore

Esperienza su una mongolfiera in Cappadocia.

La mattina sveglia alle 4,30, giusto il tempo di infilarmi qualcosa che mi riparasse dal freddo. Si, perché in Cappadocia anche se di giorno fa caldo, la sera le temperature scendono, soprattutto nel periodo autunnale. Alle 5 è arrivato il mio bus a prelevarmi dall’hotel, ha fatto un giro per prendere anche altri turisti presenti negli hotel di Göreme. Ci hanno portato tutti in un ristorante per fare colazione, ma io alle 5,30 del mattino non avevo voglia di mangiare nulla, l’agitazione si stava impossessando della mia mente.

Sono stata informata, come tutti i partecipanti, del numero del mio bus da seguire, il mio era il 10. Alle 6 ci hanno caricato sul pulmino e via alla ricerca della nostra postazione. Ogni compagnia ha il suo territorio in mezzo ad uno dei campi di Goreme. Appena arrivati, con ancora il cielo buio, ti trovi davanti a grandi palloni attaccati ad una grande cesta. L’unica luce arriva dalle fiammate provocate dalla combustione del gas, tutti eccitati, ci caricano sulla cesta e via.

Un giro in mongolfiera sopra il cielo della Cappadocia

Dovete sapere che la mongolfiera non può essere comandata dall’uomo, lei va dove la porta il vento. Il manovratore può solo comandare la salita, la discesa e la rotazione della cesta. In tutto, per ogni mongolfiera, vengono caricate una ventina di persone. Quando sali lassù tutto diventa così surreale. Per l’emozione forte ho cominciato a piangere, il panorama mi ha catturato con il cielo che comincia ad albeggiare ed i palloni che si colorano ogni volta che viene dato a loro il gas.

Come prenotare un giro in mongolfiera Cappadocia

Non so come spiegare bene la sensazione, brividi che ti percorrono tutto il corpo e non c’é spazio ad alcuna paura. Quando si vola così in alto (massimo 1000 metri di altezza) si pensa solo a quanto sia meravigliosa la natura. L’uomo ha fatto di tutto per volare, perché solo così ci si può sentire liberi. No, non è la stessa sensazione che si prova in aereo, lì sei chiuso. Invece sulla mongolfiera ti senti il vento sulla pelle, vedi i colori della città dall’alto, e senti le farfalle allo stomaco per l’altezza. Basta non sporgersi e anche le vertigini sono sparite.

Cappadocia, la Valle di Goreme ed il camini delle fate.

Il giro in mongolfiera dura circa 1 ora. Si vola sulla valle di Goreme ripercorrendo i camini delle fate. Il panorama di tutta la città dall’alto con i colori che cambiano al sorgere del sole. La gente accanto a me osserva in silenzio, alcuni si scattano selfie e foto ricordo, altri rimangono impietriti davanti a tanta bellezza. Siamo tutti come ipnotizzati da qualcosa di impensabile, che a parole non si può facilmente descrivere. Il tempo vola via, come quel vento che ci spinge lontano ed arriva il momento di atterrare e rimettere i piedi per terra.

Camini delle fate Cappadocia

L’atterraggio non è per nulla semplice. Vi ho già detto che il manovratore non può comandare la direzione. Scende piano, piano e quando trova il campo giusto avvisa il personale da basso. Pronti, stiamo per atterrare! Tutti in posizione, come ci è stato spiegato prima di partire. Accucciati giù, con le mani ben salde alle corde fisate sulle pareti della cesta. 3,2,1 e bum, bum e bum. Il personale a terra afferra la nostra cesta, attaccandosi e spingendola verso il basso, e così finisce tutto.

In volo sulla mongolfiera

Foto scattata in volo con la GoPro

Con i piedi per terra ma la testa fra le nuvole.

Non ci credo, l’ho fatto! Non smetto di sorridere e appena incontro mio marito, che mi aveva aspettato a terra, comincio a raccontargli tutti i particolari. Una volta usciti dalla cesta si brinda tutti insieme (champagne senza alcool ovviamente) e ti chiedono se vuoi un ricordo di tutto il volo ripreso con la GoPro. 100 lire turche e ti consegnano una chiavetta USB che conserverai per tutta la vita, insieme alle mille foto fatte in volo. Ma il ricordo migliore sarà quell’avventura che hai vissuto, un giro in mongolfiera non si scorda più.

Il mio giro in mongolfiera cappadocia

Cappadocia ed un volo in mongolfiera.

Se lo rifarei? Anche subito. Ma che paura, se ce l’ho fatta io credetemi possono farcela tutti. Ovviamente sconsiglio il volo in mongolfiera ai bambini al di sotto dei 12 anni, perché l’urto dell’atterraggio è molto forte. Per il resto tutti possono provare questa grande emozione. Alzate gli occhi ed immaginate: Se potessi esserci io lassù?


Ringrazio la compagnia di volo ComfortBalloons che mi ha permesso di vivere questo sogno. Potete contattare direttamente loro per effettuare la prenotazione sul loro sito internet www.comfortballoon.com o scrivendo una email a fly@comfortballoons.com. 


GUARDA IL MIO VIDEO:

8 Responses
  • lilly
    ottobre 29, 2018

    Sarebbe un sogno salici ma purtroppo soffro di vertigini. Mi accontento delle tue bellissime foto. 😉
    Buona giornata

    • Marika
      ottobre 29, 2018

      Un consiglio: se vai in Cappadocia e proprio non te la senti di salirci, almeno vai a vederle da vicino, perché è uno spettacolo anche quello. Io pure soffro di vertigini, ma solo se mi trovo su precipizi, ponti tibetani ecc. Lì dentro la cesta mi sentivo al sicuro, non mi sono sporta, tanto meno ho fatto selfie azzardati. Nella foto prima di partire si vede la mia faccia terrorizzata ma una volta lassù è passata la paura.

  • Viola
    ottobre 30, 2018

    Bellissima la Cappadocia, in Turchia ho fatto l’Erasmus, quanti ricordi!
    Però in mongolfiera non sono stata, troppa fifa 🙂

    • Marika
      ottobre 30, 2018

      Come mi piacerebbe vedere altre zone della Turchia. Istanbul e poi la Cappadocia, ma non mi fermo qui. Mi sono innamorata di questa nazione. Per quanto riguarda il volo in mongolfiera penso che possano farlo tutti, io sono la regina delle fifone e se ci sono riuscita io…

  • paola
    ottobre 30, 2018

    Io sono una di quelle che le ha guardate dal basso… La mongolfiera è il mio più grande limite perchè in Africa ho avuto una brutta esperienza. So di aver perso molto e lo vedo anche dal tuo video. Magari, prima o poi, ci ripenserò…

    • Marika
      ottobre 30, 2018

      Se hai avuto un’esperienza negativa in passato, posso capire la tua reticenza a salire. Avevo una paura, ma poi mi son detta cosa può succedermi? Va beh non ci pensiamo a cosa può succedere 😉

  • Ale Carini
    novembre 7, 2018

    Questo è uno dei sogni che mi piacerebbe realizzare!
    La mia wish list sta diventando parecchio lunga 🙂

    • Marika
      novembre 7, 2018

      Mi sa che tanti di noi hanno una lista dei desideri così lunga che forse una vita sola non basta 😁

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: