Blogger Recognition Award: siate voi stessi.

Un premio per il nostro impegno.

Il Blogger Recognition Award è un riconoscimento per i blogger da parte di altri blogger, per l’impegno e la passione che ogni giorno prestiamo a questo nostro modo di comunicare con gli altri.

Innanzitutto permettetevi di ringraziare chi mi ha nominato, coloro che hanno visto in me qualcosa di speciale: Serena di Sognando Viaggi , Simo di Oltreleparole, Errabonda Travel Blog, Wonderful Paths, Rosalia di Città MeridianeChi mi conosce lo sa che io non vinco mai nulla, quindi mi bastano veramente queste piccole cose per rendermi felice.

Le regole del Blogger Recognition Award.

Le regole sono semplici e consistono nel ringraziare il blogger (nel mio caso due) che ti ha nominata inserendo il suo blog come do follow; raccontare la nascita del proprio blog; dare qualche consiglio ai nuovi blogger o a chi pensa di intraprendere questa avventura; nominare altri 15 blogger ai quali vuoi passare il segno di riconoscimento.

Come nasce Cocco on the road.

Il mio blog nasce dall’idea della mia bambina che sentendo spesso raccontare dei miei viaggi passati e delle mie esperienze, prima della sua nascita, mi ha chiesto “Mamma perché non scrivi un libro?”. Noi in famiglia viaggiamo spesso e l’altra mia bimba più piccola non si separa mai dalla sua scimmietta di peluche, Cocco, che ci segue in ogni viaggio.

Così unendo le due cose ho pensato di iniziare questa avventura, condividendo con tutti, come aveva detto mia figlia, la mia passione e la mia voglia di scoprire.

Il blog è nato nel 2015 quando ancora vivevo a Malta e devo dire che mi ha aiutato molto ad uscire dall’ordinario. Io che sono una persona sempre in cerca di stimoli e cose nuove, con il blog sono riuscita, non solo a creare qualcosa di mio, ma ad uscire da quello stato di “ordinaria follia” esprimendo tutti i sentimenti che non riesco a tirare fuori, se non con l’aiuto della scrittura.

Cocco on the road poi nel tempo si è arricchito grazie alla collaborazione fidata delle mie due sorelle, Katia e Daniela, che come me sono “zingare” ed adorano viaggiare, scoprire ed imparare.

Consigli per i blogger

Questa regola del Blogger Recognition Award l’ho trovata un tantino difficile. Non voglio peccare di superiorità perché questo proprio non mi rispecchia. In fondo chi sono io per dare dei consigli?

Però qualcosa lasciatemela dire. Se una cosa ti piace, falla, vai avanti e non mollare mai, neanche quando ti daranno delle critiche o cercheranno di spezzare le ali dei tuoi sogni. In questo mondo crudele ed a volte difficile da comprendere, quello che ci rimane sono i sogni, che ogni giorno ci fanno continuare a sperare in qualcosa di migliore.

Non perdete mai voi stessi, il vostro “io” è ciò che vi contraddistingue dalla massa e se volete spiccare dovete essere diversi e non copie di qualcun’altro.

Le nomination per il Bogger Recognition Award

Eccoci alle nomination che senza dubbio sono la parte più impegnativa, non perché io non conosca 15 bravi blogger da premiare ma perché molti dei miei conoscenti sono già stati chiamati in causa da altri colleghi. Vorrei quindi premiare chi ancora non ha partecipato.

Lo so, per il Blogger Recognition Award ho nominato 17 blogger. Che non me ne vogliate ma nella mia lista avevo 16 nominativi, alcuni aggiunti all’ultimo e sinceramente non mi piace decidere su questo si e questo no, per me ognuno di loro è speciale e quindi c’è posto per tutti.

Ringrazio ancora chi mi ha nominato e ricordate, siate sempre voi stessi.



14 thoughts on “Blogger Recognition Award: siate voi stessi.

  1. Che bello scoprire i motivi che hanno portato alla creazione di un blog! Immaginavo che Cocco fosse un peluche, ma non sapevo che ci fosse di mezzo “lo zampino” delle tue bimbe. E non sapevo nemmeno che le tue collaboratrici fossero le tue sorelle!
    Buona giornata 😘

Lascia il tuo commento